Profumatore Minnie – La Bella Lavanderina

3,8017,90

La bella lavanderina

Descrizione

Un’inebriante effluvio di Rosa, Mughetto, Gardenia ed Iris incontra il luminoso Muschio Bianco in un’elegante danza di note dalla perfetta sinergia. I freschi e frizzanti agrumi, uniti alla croccante Mela Verde, donano un tocco divertente ed esuberante mentre la dolce Vaniglia e il corposo Legno Sandalo sprigionano un infinito calore… Una fragranza soave e radiosa capace di avvolgere i capi in un’incantevole carezza dai sentori floreali.

Note di testa: Limone, mela verde, arancia dolce, neroli
Note di cuore: Rosa bulgara, mughetto, gardenia, iris
Note di fondo: Vaniglia, Legno sandalo, Muschio bianco

Disponibile come profumatore liquido per bucato da 500, 250 e 30ml e come spray per tessuti e ambiente da 250 e 30ml.

ISTRUZIONI PER L’USO

BUCATO PROFUMATO (flaconi da 500, 250 e 30 ml liquido)

In lavatrice: versare nella vaschetta dell’ammorbidente uno o due tappi di prodotto, secondo l’intensità di profumo che si vuole ottenere. Può essere utilizzato anche abbinato ad un ammorbidente neutro.

A mano: aggiungere il contenuto di uno o due tappi ogni 5 litri d’acqua durante l’ultimo risciacquo.

In asciugatrice: aggiungere il contenuto di uno o due tappi direttamente su un fazzoletto fino ad assorbimento, ed inserirlo insieme ai panni da asciugare.

SPRAY TESSUTI e AMBIENTE

Gli spray sono indicati in tutti gli ambienti e su tutti i tipi di tessuti, tende, tappeti, sedili auto, indumenti e tappezzerie. Non macchiano e bastano pochi spruzzi per assorbire e neutralizzare i cattivi odori. Con molecola mangia odori.

Istruzioni spray: tenere in posizione verticale ed erogare a 30 cm dal tessuto.

Informazioni aggiuntive

Formato

bucato 30ml, bucato 250ml, bucato 500ml, spray 30ml, spray 250ml

Ingredienti

Benzyl salicylate, Tetramethyl Acetyloctahydronaphthalenes, 4-Tert-Butylcyclohexyl Acetate, Coumarin.

Marchio

La Bella Lavanderina

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Profumatore Minnie – La Bella Lavanderina”